• La Torre Aragonese, recentemente restaurata, offre.........

indietro


20 giu 2017

Adozione del sistema di fatturazione elettronica della Pubblica Amministrazione



L’art. 1, comma 629, lettera b) della Legge di Stabilità 2015 ha introdotto nel D.P.R. n. 633/1972 il nuovo art. 17 ter, in base al quale per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate nei confronti delle pubbliche amministrazioni elencate nello stesso art. 17 ter, queste ultime (anche qualora non rivestano la qualità di soggetto passivo Iva) devono versare direttamente all’erario l’Iva addebitata loro dai fornitori.

Questo meccanismo è detto “split payment” perché la pubblica amministrazione acquirente deve “scindere” i pagamenti, versando:

  • al fornitore il corrispettivo della cessione di beni o della prestazione di servizi al netto dell’Iva;
  • all’erario (anziché al fornitore stesso), l’Iva addebitata dal fornitore.

In particolare, l’Iva relativa a operazioni soggette al predetto regime dello split payment deve essere versata all’erario dalle pubbliche amministrazioni acquirenti con le modalità e nei termini di cui agli artt. 4 e 5 del Decreto del MEF del 23 gennaio 2015, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 3 febbraio 2015.

Inoltre, il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013 ha fissato l’obbligo di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214.

Il D.L. 50 del 24 aprile 2017 ha esteso il meccanismo IVA della scissione dei pagamenti anche, tra le altre, alle società controllate direttamente dagli Enti Locali quale risulta essere lo scrivente Consorzio di Gestione di Torre Guaceto a partire dalle fatture emesse dalla data del 1° luglio 2017.

In ottemperanza a tali disposizione, questo Consorzio, a decorrere dal prossimo 1^ luglio 2017 non accetterà più fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato della fattura elettronica” del citato DM n.55/2013.

Di conseguenza, a decorrere dalla suddetta data del 1^ luglio p.v., lo scrivente Consorzio di Gestione di Torre Guaceto non procederà ad effettuare alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.

Per le finalità di cui sopra, l’articolo 3 comma 1 del citato DM n. 55/2013 prevede che l’Amministrazione individui i propri Uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche inserendoli nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), che provvede a rilasciare per ognuno di essi un Codice Univoco Ufficio secondo le modalità di cui all’allegato D “Codici Ufficio”.

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall’Agenzia delle entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’ufficio destinatario.

A completamento del quadro regolamentare, si segnala che l’allegato B “Regole tecniche” al citato DM 55/2013, contiene le modalità di emissione e trasmissione della fattura elettronica alla Pubblica amministrazione per mezzo dello SdI, mentre l’allegato C “Linee guida” del medesimo decreto, riguarda le operazioni per la gestione dell’intero processo di fatturazione.

Quanto sopra premesso, si comunicano il Codice Univoco Ufficio al quale dovranno essere indirizzate a far data dal prossimo 1^ luglio le fatture elettroniche per ciascun contratto in essere:

CODICE UNIVOCO UFFICIO = UF8ZR2

Pertanto, per tutte le operazioni effettuate, nei confronti del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, le relative fatture che emetterete a partire dal 1° luglio 2017:

  1. dovranno essere emesse nel formato fattura elettronica pubblica amministrazione;
  2. dovranno riportare l’annotazione “Operazione soggetta alla scissione dei pagamenti – ex art.17 Ter DPR 633/72”- Split Payment;
  3. le fatture sulle quali non sarà apposta tale annotazione non potranno essere processate e liquidate e dovrete attivarvi per la rettifica dei documenti in base alle istruzioni ufficiali fornite dall’Agenzia delle Entrate;
  4. dovranno esporre imponibile, aliquota e l’ammontare dell'IVA dovuta in fattura la quale, però, non concorrerà alla determinazione della vostra liquidazione IVA periodica, poiché la suddetta IVA non sarà liquidata al cedente / prestatore al saldo della fattura, ma sarà pagata direttamente all'Erario dal parte del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto.
Inoltre, ai sensi dell’art. 25 del D.L. n. 66/2014, al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parta della Pubblica Amministrazione, le fatture elettroniche emesse verso la PA, dovranno riportare obbligatoriamente:  
  • il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione previsti dalla Legge n. 136 del 13 agosto 2010; 
  • il codice unico di progetto (CUP) in caso di fatture relative a progetti di investimento pubblico.


Tag








 

 

In evidenza

Registrazione EMAS II della Dichiarazione Ambientale dell'Area Marina Protetta di Torre Guaceto

La Sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit, nella seduta del 22 dicembre 2005, ha deliberato la registrazione dell'Area Marina Protetta di Torre Guaceto, attribuendogli il numero I-000412 con validità fino al 10/06/2008. Il processo di Registrazione EMAS II, intrapreso nel 2002 ...

Leggi di più

Approvato il Regolamento di Esecuzione ed organizzazione dell'Area Marina Protetta di Torre Guaceto

Con Decreto 26 Gennaio 2009 è stato approvato il Regolamento di Esecuzione ed organizzazione dell'Area Marina Protetta di Torre Guaceto. Tale strumento, previsto dal decreto di istituzione dell'Area Marina Protetta, regolamenta lo svolgimento di alcune attività consentite all'interno dell'Area ...

Leggi di più

Fatturazione Elettronica

Denominazione Ente: Consorzio di Gestione di Torre Guaceto Codice Univoco Ufficio: UF8ZR2 Nome dell'Ufficio: Uff_eFatturaPA Responsabile: Dott. ALESSANDRO CICCOLELLA

Leggi di più

Meteo

 

Avvisi Pubblici e Bandi Attivi

Sono presenti n. 4 bandi attivi


data pubblicazione: 02/01/2017
data scadenza: 30/11/2017


data pubblicazione: 08/06/2017
data scadenza: 30/11/2017

Vedi tutti