• La Torre Aragonese, recentemente restaurata, offre.........

indietro


03 apr 2015

Lo scenario ambientale



Il tratto di litorale che delimita l’AMP, nonostante sia relativamente breve, è caratterizzato da una linea di costa molto varia; in particolare, in corrispondenza del lato meridionale della Torre, la costa è lineare ed è costituita prevalentemente da una falesia argillosa. In prossimità della Torre e per alcune centinaia di metri rispetto al lato settentrionale della stessa, la costa è caratterizzata da una piccola falesia rocciosa con contorni frastagliati che formano una serie di piccole insenature. Nel tratto successivo, continuando verso Punta Penna Grossa, la costa diventa bassa e sabbiosa.

Strettamente legata all'Area Marina Protetta è la Riserva Naturale dello Stato di Torre Guaceto, che si estende per circa 1200 ettari, caratterizzata da vari ecosistemi, quali la macchia mediterranea, il sistema dunale e la zona umida che conferiscono all’area un elevato valore naturalistico. La riserva terrestre comprende anche una zona umida estesa per circa 200 ettari e riconosciuta nel 1981 come zona d’interesse internazionale, ai sensi della Convenzione di Ramsar del 1971. E’ inoltre presente un’area archeologica che testimonia la presenza umana dall’età del bronzo. Attualmente il sistema agricolo occupa il 77 % della superficie totale della riserva ed è caratterizzato da un’interessante diversità colturale.

L’Area Marina Protetta di Torre Guaceto, assieme ad altre 3 aree protette Italiane il Plemmirio ( Sicilia), Miramare ( Friuli Venezia Giulia) e Tavolara – Punta Coda Cavallo ( Sardegna), è stata inserita nel protocollo “ Aree specialmente protette di importanza mediterranea”. L’inserimento è frutto della presentazione della candidatura al RAC/SPA, organismo di gestione del programma “ Mediterranean Action Plan”, uno dei protocolli tecnici previsti dalla Convenzione di Barcellona, strumento giuridico del Piano d’Azione alla quale aderiscono 17 Stati e organismi internazionali. Essa sancisce il dovere degli Stati di protezione, conservazione e gestione sostenibile del Mediterraneo di aree di particolare valore. Il protocollo prevede infatti la compilazione di una Lista di Aree Specialmente protette. Tale prestigioso riconoscimento inserisce Torre Guaceto come area idonea a rappresentare il patrimonio di biodiversità nel Mediterraneo e conferma l’importanza di tutelare i delicati habitat marini presenti nella Riserva Marina. (per maggiori informazioni: http://www.rac-spa.org/)



Tag








 

 

In evidenza

Registrazione EMAS II della Dichiarazione Ambientale dell'Area Marina Protetta di Torre Guaceto

La Sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit, nella seduta del 22 dicembre 2005, ha deliberato la registrazione dell'Area Marina Protetta di Torre Guaceto, attribuendogli il numero I-000412 con validità fino al 10/06/2008. Il processo di Registrazione EMAS II, intrapreso nel 2002 ...

Leggi di più

Approvato il Regolamento di Esecuzione ed organizzazione dell'Area Marina Protetta di Torre Guaceto

Con Decreto 26 Gennaio 2009 è stato approvato il Regolamento di Esecuzione ed organizzazione dell'Area Marina Protetta di Torre Guaceto. Tale strumento, previsto dal decreto di istituzione dell'Area Marina Protetta, regolamenta lo svolgimento di alcune attività consentite all'interno dell'Area ...

Leggi di più

Fatturazione Elettronica

Denominazione Ente: Consorzio di Gestione di Torre Guaceto Codice Univoco Ufficio: UF8ZR2 Nome dell'Ufficio: Uff_eFatturaPA Responsabile: Dott. ALESSANDRO CICCOLELLA

Leggi di più

Meteo

 

Avvisi Pubblici e Bandi Attivi

Sono presenti n. 2 bandi attivi


data pubblicazione: 02/01/2018
data scadenza: 30/11/2018


data pubblicazione: 15/05/2018
data scadenza: 30/11/2018

Vedi tutti