Consorzio di gestione di Torre Guaceto

Consorzio di Gestione di Torre Guaceto

  • image

    La torre aragonese

    Al Gawsit, Guaceto, il luogo dell’acqua dolce. Qui dove le antiche popolazioni trovavano la vita e partivano per irradiare le ricchezze della terra in tutto il Mediterraneo, ancora oggi,  la torre aragonese custodisce e protegge la Riserva Naturale dello Stato e Area Marina Protetta della quale è il simbolo.

  • image

    Area umida

    Creati dalla natura, distrutti dall’uomo, nutriti ed ampliati grazie ad una governance mirata, i chiari d’acqua sono fonte di vita e di salvezza, la baia sicura per le popolazioni migranti del cielo che qui trovano un luogo protetto in cui poter mettere al mondo i piccoli e riposare prima di riprendere il viaggio per la vita.

  • image

    Centro Recupero “Luigi Cantoro”

    Troppo deboli per sopravvivere al mare, minacciate dall’uomo e dalle sue insidie, le tartarughe marine trovano la salvezza al Centro Recupero “Luigi Cantoro”, luogo di protezione e di rinascita, nel quale gli animali possono riprendere le forze prima di tornare alla vita vera, quella di esseri liberi.

Organizzazione

Art. 13. Obblighi di pubblicazione concernenti l'organizzazione delle pubbliche amministrazioni

Le pubbliche amministrazioni pubblicano e aggiornano le informazioni e i dati concernenti la propria organizzazione, corredati dai documenti anche normativi di riferimento.
Sono pubblicati, tra gli altri, i dati relativi:

  1. agli organi di indirizzo politico e di amministrazione e gestione, con l'indicazione delle rispettive competenze;
  2. all'articolazione degli uffici, le competenze e le risorse a disposizione di ciascun ufficio, anche di livello dirigenziale non generale, i nomi dei dirigenti responsabili dei singoli uffici;
  3. all'illustrazione in forma semplificata, ai fini della piena accessibilità e comprensibilità dei dati, dell'organizzazione dell'amministrazione, mediante l'organigramma o analoghe rappresentazioni grafiche;
  4. all'elenco dei numeri di telefono nonché delle caselle di posta elettronica istituzionali e delle caselle di posta elettronica certificata dedicate, cui il cittadino possa rivolgersi per qualsiasi richiesta inerente i compiti istituzionali.

Art. 14. Obblighi di pubblicazione concernenti i componenti degli organi di indirizzo politico

Con riferimento ai titolari di incarichi politici, di carattere elettivo o comunque di esercizio di poteri di indirizzo politico, di livello statale regionale e locale, le pubbliche amministrazioni pubblicano con riferimento a tutti i propri componenti, i seguenti documenti ed informazioni:

  1. l'atto di nomina o di proclamazione, con l'indicazione della durata dell'incarico o del mandato elettivo;
  2. il curriculum;
  3. i compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica; gli importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici;
  4. i dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti;
  5. gli altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l'indicazione dei compensi spettanti;
  6. le dichiarazioni di cui all'articolo 2, della legge 5 luglio 1982, n. 441, nonché le attestazioni e dichiarazioni di cui agli articoli 3 e 4 della medesima legge, come modificata dal presente decreto, limitatamente al soggetto, al coniuge non separato e ai parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano. Viene in ogni caso data evidenza al mancato consenso. Alle informazioni di cui alla presente lettera concernenti soggetti diversi dal titolare dell'organo di indirizzo politico non si applicano le disposizioni di cui all'articolo 7. 2.
    Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati cui al comma 1 entro tre mesi dalla elezione o dalla nomina e per i tre anni successivi dalla cessazione del mandato o dell'incarico dei soggetti, salve le informazioni concernenti la situazione patrimoniale e, ove consentita, la dichiarazione del coniuge non separato e dei parenti entro il secondo grado, che vengono pubblicate fino alla cessazione dell'incarico o del mandato. Decorso il termine di pubblicazione ai sensi del presente comma le informazioni e i dati concernenti la situazione patrimoniale non vengono trasferiti nelle sezioni di archivio.

Compensi spettanti ad Organi di indirizzo politico - amministrativo

Compensi di qualsiasi natura connessi all’assunzione della carica (art. 14, comma 1, lettera c) del D.Lgs. n. 33/2013)

Attachments:
Access this URL (http://win.riservaditorreguaceto.it/public/doc_vari/archive/trasparenza/L33_rimborsi_amm_2013.xml)Anno 2013[ ]2 kB
Access this URL (http://win.riservaditorreguaceto.it/public/doc_vari/archive/trasparenza/L33_rimborsi_amm_2014.xml)Anno 2014[ ]2 kB
Access this URL (http://win.riservaditorreguaceto.it/public/doc_vari/archive/trasparenza/L33_rimborsi_amm_2015.xml)Anno 2015[ ]1 kB
Access this URL (http://win.riservaditorreguaceto.it/public/doc_vari/archive/trasparenza/L33_rimborsi_amm_2016.xml)Anno 2016[ ]2 kB
Access this URL (http://win.riservaditorreguaceto.it/public/doc_vari/archive/trasparenza/L33_rimborsi_amm_2017.xml)Anno 2017[ ]2 kB
Access this URL (http://win.riservaditorreguaceto.it/public/doc_vari/archive/trasparenza/L33_rimborsi_amm_2018.xml)Anno 2018[ ]1 kB

Organi di indirizzo politico-amministrativo

Gli organi di indirizzo politico amministrativo dell'Ente sono rappresentati dal Consiglio di Amministrazione.

Il Consorzio è amministrato da un Consiglio di Amministrazione composto da 6 membri , due per ogni Consorziato, nominati dall’Assemblea come segue: 

  • Su proposta del Sindaco di Carovigno, il Presidente ed un membro; 
  • Su proposta del Sindaco di Brindisi, un vicepresidente ed un membro; 
  • Su proposta del Presidente del WWF Italia Onlus, un vicepresidente ed un membro.

Leggi tutto

Chiamaci

0831990882