Consorzio di gestione di Torre Guaceto

Consorzio di Gestione di Torre Guaceto

  • image

    La torre aragonese

    Al Gawsit, Guaceto, il luogo dell’acqua dolce. Qui dove le antiche popolazioni trovavano la vita e partivano per irradiare le ricchezze della terra in tutto il Mediterraneo, ancora oggi,  la torre aragonese custodisce e protegge la Riserva Naturale dello Stato e Area Marina Protetta della quale è il simbolo.

  • image

    Area umida

    Creati dalla natura, distrutti dall’uomo, nutriti ed ampliati grazie ad una governance mirata, i chiari d’acqua sono fonte di vita e di salvezza, la baia sicura per le popolazioni migranti del cielo che qui trovano un luogo protetto in cui poter mettere al mondo i piccoli e riposare prima di riprendere il viaggio per la vita.

  • image

    Centro Recupero “Luigi Cantoro”

    Troppo deboli per sopravvivere al mare, minacciate dall’uomo e dalle sue insidie, le tartarughe marine trovano la salvezza al Centro Recupero “Luigi Cantoro”, luogo di protezione e di rinascita, nel quale gli animali possono riprendere le forze prima di tornare alla vita vera, quella di esseri liberi.

L'Ente Gestore

Fruizione del demanio marittimo costiero

Stampa

Nelle zone A non è consentita la balneazione.

La balneazione è consentita liberamente nelle zone B e C, dall’alba al tramonto

È fatto divieto di sosta e transito sul demanio marittimo costiero dal tramonto all’alba, salvo diversa autorizzazione del soggetto gestore. Eventuali autorizzazioni verranno preventivamente comunicate alla Capitaneria di Porto di Brindisi;

La richiesta di autorizzazione alla sosta e transito sul demanio marittimo costiero da tramonto all’alba dovrà essere corredata da apposita relazione tecnica da cui si evinca la compatibilità della stessa con le finalità istitutive della riserva; se tali attività si svolgono nella ZSC il richiedente dovrà assoggettare a VINCA l’intervento.

Il Soggetto Gestore nell’ambito delle sue attività gestionali quali attività di monitoraggio e ricerca, interventi di conservazione naturalistica, attività didattiche e culturali, attività di gestione servizi turistici è autorizzato alla sosta e transito sul demanio marittimo costiero.

Gli Impianti elettronici di diffusione sia della voce sia di segnali acustici o sonori, ad eccezione di quelli utilizzati dall’ente di gestione per finalità di gestione, non potranno emettere emissioni rumorose che superino i 45 dB(A) Periodo diurno (ore 6.00-22.00) e i 40 dB(A) Periodo notturno (ore 22.00 - 06.00). Tale valore è misurato all'interno del demanio nel punto di emissione e se la sorgente è esterna al demanio marittimo, è misurato nel punto più vicino alla sorgente, all'interno del demanio marittimo.

Sul demanio marittimo costiero dell’area marina protetta è fatto divieto di fumo nel periodo di grave pericolosità per gli incendi boschivi così come definito annualmente con DGPR della Regione Puglia ovvero dal 1 giugno al 30 settembre; è altresì fatto divieto di gettare rifiuti prodotti dal fumo sul suolo e nelle acque dell’area marina protetta di Torre Guaceto.

Chiamaci

0831990882