Consorzio di gestione di Torre Guaceto

Consorzio di Gestione di Torre Guaceto

  • image

    La torre aragonese

    Al Gawsit, Guaceto, il luogo dell’acqua dolce. Qui dove le antiche popolazioni trovavano la vita e partivano per irradiare le ricchezze della terra in tutto il Mediterraneo, ancora oggi,  la torre aragonese custodisce e protegge la Riserva Naturale dello Stato e Area Marina Protetta della quale è il simbolo.

  • image

    Area umida

    Creati dalla natura, distrutti dall’uomo, nutriti ed ampliati grazie ad una governance mirata, i chiari d’acqua sono fonte di vita e di salvezza, la baia sicura per le popolazioni migranti del cielo che qui trovano un luogo protetto in cui poter mettere al mondo i piccoli e riposare prima di riprendere il viaggio per la vita.

  • image

    Centro Recupero “Luigi Cantoro”

    Troppo deboli per sopravvivere al mare, minacciate dall’uomo e dalle sue insidie, le tartarughe marine trovano la salvezza al Centro Recupero “Luigi Cantoro”, luogo di protezione e di rinascita, nel quale gli animali possono riprendere le forze prima di tornare alla vita vera, quella di esseri liberi.

Fruizione

Come raggiungerci

Situata a cavallo tra le città di Brindisi (capoluogo di provincia) e Carovigno, l’area protetta è facilmente raggiungibile dalle più importanti vie di comunicazione locali ed internazionali. I turisti possono raggiungere Brindisi sia via mare, infatti la città è dotata di un porto, sia via area, quindi, approdare nel locale aeroporto (la Riserva è situata a 20 km da quello di Br e a 112 da quello di Bari), sia via terra, in auto o in treno (la Riserva è situata a 20 km dalla stazione ferroviaria di Brindisi, 8 km da quella di Carovigno e 99 km da quella di Bari). Il sistema di fruizione della Riserva è organizzato in servizi di accoglienza (aree servizi e parcheggi, scambi intermodali, mobilità sostenibile), in servizi di ristorazione fondati sulla cultura del cibo slow (lido Punta Penna Grossa) e in servizi di approfondimento della conoscenza dell’area (Centro Visite Al Gawsit, museo della Torre Aragonese ed attività). Come arrivare a Torre Guaceto in auto: per raggiungere il Centro Visite Al Gawsit dalla SS n. 379 Bari-Brindisi-Lecce occorre prendere l’uscita Serranova e proseguire per Serranova; per la Riserva dalla SS 379 Bari-Brindisi-Lecce occorre prendere l’uscita Torre Guaceto-Punta Penna Grossa e percorrere la complanare lato mare, fino all’area servizi della zona, oppure sempre dalla SS 379 occorre prendere l’uscita Apani e proseguire fino all’area servizi della zona.

Chiamaci

0831990882